Josè Perez


Danza Classica

Josè Perez, nasce all'Havana nel 1976. Inizia i suoi studi alla Scuola Nazionale "Alejo Carpentier". Si diploma nel 1996, dopo aver frequentato il "Nivel Mediio" al Teatro Garcia Lorca, con la qualifica di "Ballerino ed insegnante di danza classica.
Nell'estate del 1996 viene invitato in Italia per partecipare al Concorso Giovani talenti, lo vince e viene scritturato dalla Compagnia del Teatro Nuovo di Torino con la qualifica di "Solista". Dopo aver ballato per alcuni mesi con la Compagnia Nazionale Cubana, decide di lasciare il suo paese per trasferirsi in Brasile.
Nello stesso anno vince la Medaglia d'oro, al concorso Internazionale di Balletto dell'Havana ed una altro al Grand Prix Uneal.
Nel 1997 vincitore del premio al Festival internacional de Brasilia.
Nel 1998 si trasferisce in Germania, iniziando così la sua carriera di primo ballerino all'Opera di Dresda.
Nel 2003 riceve il Mary Wigman Price come miglior ballerino dell'anno.
Nel luglio del 2003 entra a far parte delle Stelle dello Scottish Ballet.
Nel marzo del 2004 viene invitato, per i suoi meriti artistici, alla trasmissione italiana di Amici di Maria de Filippi e a Roma riceve il premio Gino Tani per le sue straordinarie doti di ballerino classico. Sempre nel 2004 viene chiamato a ballare al "MAGGIO MUSICALE FIORENTINO" per interpretare "L'APRES-MIDI D'UN FAUNE" di AMEDEO AMODIO e "SERENADE" di GEORGE BALANCHINE e si reca a Londra per affiancare CARLOS ACOSTA nel suo musical "TOCORORO, A CUBAN TALE", ricevendo entusiastiche recensioni dalla stampa inglese.
Dal settembre 2005 José porta la propria professionalità ed esperienza all'interno della trasmissione "Amici" con l'intento di far conoscere al grande pubblico la danza, arte ancora poco ammirata ed apprezzata sugli schermi televisivi.
Nel 2006 è Primo ballerino nell'Opera Aida (Giuseppe Verdi) al teatro Sferisterio di Macerata, Stagione Lirica (coreografie Gheorghe Iancu).
Nel 2007 balla al Teatro "Verdura" a Palermo con il balletto "Carmen" insieme alla ballerina Rossella Brescia con successive repliche in tutta Italia, che lo impegnano per diversi anni.
Nel 2012 è “l’Otello” di Fabrizio Monteverde, che cura coreografie e scene dell’opera portata in scena dal Balletto di Roma con la direzione artistica di Walter Zappolini.
Dopo il debutto brasiliano al Festival de Teatro de Curitiba del 5 aprile 2014, inizia il tour internazionale prima a Milano e poi a Parigi di “Paixao e Furia” : un omaggio al mito della Callas. Coreografie di Anselmo Zolla, regia di Josè Possi Neto. Josè Perez e la compagnia brasiliana di venti ballerini, diretti da Vera Lafer, interpretano la furia e la passione, due sentimenti che divennero l'identità artistica della cantante, in un racconto che sulle note di celebri classici del suo repertorio e arie più contemporanee mescola biografia e scene d'Opera.

Nuovo programma 2015/2016

Scopri tutti i corsi

Orario reception

Dal lunedì al venerdì 16:00/21:00

Email: info@atelier-danza.com
Telefono: 335.8183605 - 030.9140287

No flash player!

It looks like you don't have flash player installed. Click here to go to Macromedia download page.

Powered by Flash MP3 Player